ISBiotechnology – BLOG

CONTROLLO DI COMPOSIZIONE DI FARMACI ED INTEGRATORI ALIMENTARI

Sempre di più, nel mercato globale, sono disponibili farmaci ed integratori di cui l’origine ed identità non è sempre certa. Questi prodotti contraffatti espongono i consumatori a due rischi:

a)  la non efficacia del farmaco;

b)  l’assunzione non controllata di sostanze ignote e potenzialmente tossiche.

Per questo motivo, il nostro laboratorio si è specializzato nel controllo dei prodotti commerciali: farmaci, integratori, ecc. Ciò viene effettuato utilizzando tecnologie avanzatissime di spettrometria di massa.

.

ISB srl

Via L. Ariosto, 21 – 20091 – Bresso (MI)

Tel.  :   +39.02 80887134

Fax  :   +39.02 700410252

E-mail :   info@isbiolab.com

.

- creato il 25/11/2016 -


Postato in Uncategorized

COSA SAPPIAMO DELLO STRESS OSSIDATIVO?

L’insorgenza di tumore sta gradualmente aumentando nella nostra società. In particolare, si sta osservando una crescita nella comparsa dei seguenti tumori:

a)    Tumore al seno;

b)    Tumore alla prostata;

c)     Tumore al colon.

Quando ci si ammala è necessario rinforzare l’organismo, affinché il sistema immunitario possa affrontare efficacemente il periodo di trattamento terapeutico (chemioterapia, radioterapia, chirurgia).

Lo stress ossidativo, a cui l’organismo è esposto a causa di cattiva alimentazione, cattivo tenore di vita, inquinamento ambientale ecc, porta ad un indebolimento del sistema immunitario, che non riesce a dare supporto, durante la fase terapeutica.

Tramite un semplice esame che valuta il contenuto di due molecole nelle urine (acido tiodiglicolico e fosfoetanolamina) è possibile valutare l’intensità dello stress ossidativo e sulla base dei risultati, i nostri colaboratori medici operanti presso l’istituto Nazionale dei Tumori di Milano, potranno dare suggerimenti utili per aumentare l’efficacia della terapia e la probabilità di guarigione.

Per approfondimenti sull’argomento si rimanda al seguente link:

http://www.isbiolab.com/blog/index.php/analisi-dellacido-tiodiglicolico-nelle-urine/

.

.

- aggiornato  il 13/10/2016 -


Postato in Uncategorized

SPETTROMETRIA DI MASSA

ISB fornisce soluzioni analitiche alle problematiche di laboratorio più disparate attraverso la sua nuova linea di prodotti SANIST. In tale ambito l’azienda si occupa di distribuire i seguenti articoli:

-       Spettrometri di massa;

-       Sistemi LC-MS;

-       Piattaforme bioinformatiche;

-       Kit preparativi;

-       Tools, consumabili ed accessori

Tutti i prodotti SANIST sono corredati con applicazioni dedicate disegnate in base alle necessità specifiche del cliente.

.

Per ulteriori informazioni contattateci ai seguenti recapiti:

Tel: +39 02.80887134

Fax: +39 02.700410252

Email: info@isbiolab.com


Postato in Uncategorized

CATALOGO DEI NOSTRI SERVIZI

* ANALISI DI METABOLOMICA
I. ANALISI SU SIERO
1. BIOMARKER DISCOVERY (UNTARGET)
Preparazione del campione
Analisi LC-MS ad alta risoluzione ed accuratezza
Estrazione dei dati
Elaborazione dei dati con tecniche statistiche:
- Valutazione della distribuzione statistica dei dati
- Cluster analysis
- Principal component analysis
- Altri tipi di analisi statistica
2. BIOMARKER DISCOVERY (TARGET)
Preparazione del campione
Analisi LC-MS ad alta risoluzione ed accuratezza
Analisi LC-MS a bassa risoluzione ed accuratezza
Estrazione dei dati
Elaborazione dei dati con tecniche statistiche:
- Valutazione della distribuzione statistica dei dati
- Cluster analysis
- Principal component analysis
- Altri tipi di analisi statistica
3. IDENTIFICAZIONE DE BIOMARCATORI METABOLICI
Purificazione ed arrichimento di un biomarcatore
Preparazione del campione
Analisi LC-MS ad alta risoluzione ed accuratezza
Analisi LC-MS a bassa risoluzione ed accuratezza
Analisi LC-UV-VIS
Analisi IR
Analisi NMR
Analisi GC-MS
4. ANALISI QUANTITATIVA DI BIOMARCATORI NOTI
Studio di fattibilità (una tamtun)
Messa a punto della metodica
Preparazione del campione
Analisi LC-MS ad alta risoluzione ed accuratezza
Analisi LC-MS a bassa risoluzione ed accuratezza
Estrazione dei dati
Elaborazione dei dati
* ANALISI DI PROTEOMICA
II. ANALISI SU MATRICI BIOLOGICHE
1. IDENTIFICAZIONE DI PROTEINE
Tratamento del campione ed estrazione proteica
Separazione elettroforetica monodimensionale (SDS-PAGE)
Separazione elettroforetica bidimensionale
Colorazione delle bande proteiche
Taglio delle bande proteiche e digestione enzimatica
Analisi LC-MS ed MS/MS a bassa risoluzione ed accuratezza
Analisi LC-MS ed MS/MS ad alta risoluzione ed accuratezza
Analisi MALDI-TOF-MS
Analisi MALDI-TOF-TOF-MS
Elaborazione dei dati e stesura del rapporto di prova:
- Conversione dei dati nel formato mzXML
- Ricerca in libreria mediante l’approccio “database search”
- Ricerca della seguenza primaria mediante l’approccio “denovo sequencing”
- Validazione dei risultare mediante l’utilizzo di altri due algoritmi di “dababase search” e “denovo sequencing”
2. IDENTIFICAZIONE DI MODIFICAZIONI
Tratamento del campione ed estrazione proteica
Separazione elettroforetica monodimensionale (SDS-PAGE)
Separazione elettroforetica bidimensionale
Colorazione delle bande proteiche
Taglio delle bande proteiche e digestione enzimatica
Analisi LC-MS ed MS/MS a bassa risoluzione ed accuratezza
Analisi LC-MS ed MS/MS ad alta risoluzione ed accuratezza
Analisi LC-ETD-MS ed MS/MS ad alta risoluzione ed accuratezza
Analisi MALDI-TOF-MS
Analisi MALDI-TOF-TOF-MS
Elaborazione dei dati e stesura del rapporto di prova:
- Conversione dei dati nel formato mzXML
- Ricerca in libreria mediante l’approccio “database search”
- Ricerca di modificazioni note mediante l’approccio “database search”
- Ricerca di modificazioni non note mediante l’approccio “database search”
- Ricerca della seguenza primaria mediante l’approccio “denovo sequencing”
- Ricerca di modificazioni note mediante l’approccio “denovo sequencing”
- Ricerca di modificazioni non note mediante l’approccio “denovo sequencing”
- Validazione dei risultare mediante l’utilizzo di altri due algoritmi di “dababase search” e “denovo sequencing”
3. ANALISI SEMI-QUANTITATIVA FUNZIONALE
Tratamento del campione ed estrazione proteica
Separazione elettroforetica monodimensionale (SDS-PAGE)
Separazione elettroforetica bidimensionale
Colorazione delle bande proteiche
Taglio delle bande proteiche e digestione enzimatica
Analisi LC-MS ed MS/MS a bassa risoluzione ed accuratezza
Analisi LC-MS ed MS/MS ad alta risoluzione ed accuratezza
Analisi LC-ETD-MS ed MS/MS ad alta risoluzione ed accuratezza
Analisi MALDI-TOF-MS
Analisi MALDI-TOF-TOF-MS
Elaborazione dei dati e stesura del rapporto di prova:
- Estrazione dei dati, allineamento e normalizzazione
- Valutazione della distribuzione statistica dei dati
- Cluster analysis
- Principal component analysis
- Altri tipi di analisi statistica
* CONSULENZA SPECIALISTICA E CORSI DI FORMAZIONE PER L’AVVIO DI LABORATORI DI SPETTROMETRIA DI MASSA
1. CONSULENZA SPECIALISTICA IN FASI DI AVVIO
Verifica strumentale
Pianificazione attività (studio del protocollo e del modello sperimentale)
Manuntenzione strumentale
Messa a punto di metodiche analitiche
Validazione di metodiche analitiche
Assistenza al personale di laboratorio su metodiche sviluppate
2. CORSI DI FORMAZIONE
Corso base  (1 giorno)
Corso intermedio  (3 giorni)
Corso avanzato (5 giorni)
Corso personalizzato
* ANALISI DI RICERCA APERTA AL PUBBLICO
1. ANALISI DELL’ACIDO TIODIGLICOLICO NELL’URINE
2. ANALISI AMCO
.

.

.

ISB srl

Via L. Ariosto, 21 – 20091 – Bresso (MI)

Telf. :   +39.02 80887134

Fax  :   +39.02 700410252

E-mail :   info@isbiolab.com

- aggiornato il 23/03/2016 -


Postato in Uncategorized

ANALISI DELL’ACIDO TIODIGLICOLICO, ANALISI DELLA FOSFOETANOLAMINA ED ANALISI AMCO NELL’URINE

.

L’acido tiodiglicolico e la fosfoetanolamina aumentano in condizioni di stress ossidativo.

http://www.isbiolab.com/blog/index.php/2015/02/

Se rilevati costantemente (ogni 3 mesi), forniscono informazioni sullo stato di salute dell’individuo.

Dette informazioni possono essere utilizzate per prevenire l’insorgenza di patologie degenerative.

.

La tecnologia AMCO consente di verificare la presenza di metaboliti batterici nell’urine, in grado di condurre l’organismo in condizioni di stress ossidativo.

http://www.isbiolab.com/blog/index.php/anco-analisi-metabolica-comparativa-per-la-ricerca-di-marcatori-molecolari-di-patologie/

.

Per trovare maggiori informazioni, sulla modalità per eseguire gli esami, cliccare sul seguente link:

http://www.isbiolab.com/blog/index.php/laboratorio-analisi-chimiche-di-ricerca-analisi-dellacido-tiodiglicolico-nelle-urine/

.

.

.

ISB srl

Via L. Ariosto, 21 – 20091  - Bresso (MI)

Telf. :   +39.02 80887134

Fax  :   +39.02 700410252

E-mail :   info@isbiolab.com

- aggiornato il 23/03/2016 -


Postato in Uncategorized

APPLICAZIONI ATTUALI DELLA TECNOLOGIA SANIST

ISB ha sviluppato una innovativa piattaforma utile ai fini di eseguire analisi untarget. Quest’ultima è stata utilizzata dal gruppo della Dr.ssa Albini, afferente al polo Multimedica, per la ricerca di nuovi marcatori del tumore prostatico e per la loro applicazione nel settore clinico diagnostico (Albini A. el al. Rapid Commun Mass Spectrom. 2015 Oct 15;29(19):1703-10.). Le potenzialità di tale piattaforma sono state subito percepite dalla comunità scientifica. Infatti, la rivista internazionale Rapid Communication in Mass Spectrometry ha premiato la tecnologia e l’applicazione del gruppo multimedica, riportandola sulla copertina del giornale uscito il 15 Ottobre.

Questa nuova piattaforma è formata dalle seguenti componenti:

a) Kit SACI Disc utile per la preparazione del campione e prodotto da ISB.

b) Tecnologia LC-MS ad alta risoluzione ed accuratezza di massa.

c) Piattaforma elaborativa SANIST disc. Quest’ultima è costituita da una piattaforma bioinformatica  fornita da ISB in grado di elaborare acquisiti mediante l’ausilio della metodica personalizzata fornita nel pannello e di produrre l’elaborazione dati richiesta dal cliente.

Di fatto ISB fornisce un kit standardizzato di preparazione del campione, dimensionato sulle necessità del cliente. Il profilo molecolare di quest’ultimo viene acquisito utilizzando la tecnologia LC-MS ed MS/MS operante con un analizzatore ad alta risoluzione ed accuratezza di massa (es: ORBITRAP e QTOF). I dati così ottenuti sono elaborati automaticamente da una piattaforma bioinformatica miniaturizzata in grado di fornire un output senza l’intervento operativo del cliente sui settaggi dell’apparato.

Ad oggi, la piattaforma SANIST è applicata nei seguenti campi:

A) ANALISI METABOLOMICHE

1. Studio del tumore prostatico

Quesito: Analisi metabolomica. Ricerca di biomarcatori in grado di discriminare le infiammazioni prostatiche dai tumori conclamati.

Metodica: SANIST applicata all’analisi del siero. Detta metodica consente di massimizzare il numero di analiti rilevabili e di estrarre il maggior numero di potenziali biomarcatori rispetto alle tecniche convenzionali.

Risultati: sono stati identificati dei marcatori potenzialmente predittivi della patologia. In particolare è stata comunicata una potenziale relazione tra i livelli di espressione di alcune carnitine e la discriminazione dei tumori dagli altri campioni.

Pubblicazioni: Albini A. et al. Rapid Commun Mass Spectrom. 2012 May 30;26(10):1213-8; Albini et al. Rapid Commun Mass Spectrom. 2015 Oct 15;29(19):1703-10.

2. Studio dei biomarcatori del tumore mammario

Quesito: Analisi metabolomica. Ricerca di biomarcatori in grado di discriminare tra controlli e pazienti affetti da tumore mammario benigno e maligno.

Metodica: SANIST applicata all’analisi del siero. Detta metodica consente di massimizzare il numero di analiti rilevabili e di estrarre il maggior numero di potenziali biomarcatori rispetto alle tecniche convenzionali.

Risultati: La tecnologia ha permesso di rilevare un numero elevato di marcatori sierici, rispetto alle tecniche convenzionali. In particolare, e’ stata evidenziata la presenza di più di 100000 molecole contro le 20000 rilevate con le tecniche convenzionali.

3. Studio dei marcatori predittivi di linee cellulari di linfoma

Quesito: Analisi metabolomica. Ricerca di biomarcatori in grado di discriminare tra linee cellulari di linfoma trattati e non trattati con farmaci. In pratica viene valutata la risposta cellulare ai farmaci sulla base dei profili metabolici.

Metodica: SANIST applicata all’analisi del surnatante cellulare. Detta metodica consente di massimizzare il numero di analiti rilevabili all’interno del surnatante consentendo di monitorare sino a 5000 candidati contro i 2000 rilevabili in condizioni tradizionali.

Risultati: Sono stati eseguiti due studi pilota che hanno consentito di rilevare potenziali marcatori cellulari di efficacia risposta ai trattamenti farmacologici.

4. Ricerca di marcatori predittivi della tubercolosi bovina

Quesito: Analisi metabolomica. Ricerca di biomarcatori in grado di localizzare, in fase precoce, i bovini infettati.

Metodica: SANIST applicata all’analisi del siero. Detta metodica consente di massimizzare il numero di analiti rilevabili e di estrarre il maggior numero di potenziali biomarcatori. Il profilo dei metaboliti è stato monitorato nel tempo partendo dal momento dell’inoculo sino allo sviluppo dei sintomi della patologia. Anche in questo caso è stato possibile rilevare un numero di potenziali biomarcatori superiore di un fattore 4 rispetyto alle tecniche convenzionali.

Risultati: E’ stato rilevato un potenziale marker predittivo della patologia da validare mediante studi successivi.

5. Identificazione di batteri in colture cellulari

Quesito: Analisi metabolomica. Ricerca di biomarcatori in grado di identificare i batteri presenti nelle colture cellulari.

Metodica: SANIST applicata all’analisi del respiro.  La metodica SANIST è in grado di rilevare composti volatili con un efficienza 4 volte superiore rispetto alle tecnologie tradizionali.

Risultati: E’ stata messa a punto una tecnologia in grado di discriminare tre ceppi batterici.

Pubblicazioni: Martinez-Lozano Sinues P. et al. J Clin Pathol. 2014 Aug;67(8):743-6.

6. Studio di biomarcatori di stress ossidativo

Quesito: Analisi metabolomica. Ricerca di biomarcatori in grado di rilevare la presenza di stress ossidativo in individui in fase di sviluppo di patologie.

Metodica: SANIST applicata all’analisi delle urine. La metodica consente di rilevare la presenza di metaboliti associati allo stress ossidativo cellulare.

Risultati: E’ stato rilevato un marcatore importante di tossicità e stress ossidativo cellulare, denominato acido tiodiglicolico.

Pubblicazioni: Puccio G. et al. Rapid Commun Mass Spectrom. 2013 Feb 15;27(3):476-80.

7. Implementazione di una metodica utile per la tracciabilità degli alimenti

Quesito: Analisi metabolomica. Messa a punto di una metodica utile per la tracciabilità degli oli di oliva.

Metodica: SANIST applicata all’analisi di composti volatili. La metodica SANIST è in grado di rilevare composti volatili con un efficienza 4 volte superiore rispetto alle tecnologie tradizionali.

Risultati: E’ stato possibile mettere a punto un metodo utile ai fini della determinazione dell’origine geografica degli oli di oliva.

Pubblicazioni: Anal Chim Acta. 2012 Nov 28;755:28-36.

8. Analisi imaging per la determinazione della distribuzione di farmaci nelle sezioni di tessuti

Quesito: Analisi metabolomica. Messa a punto di una metodica utile per la rilevazione della distribuzione del farmaco Rosovastatina in sezioni di tessuto.

Metodica: SANIST applicata all’analisi del profilo di farmaci in tessuti. Detta metodica consente di rilevare la distribuzione dei farmaci all’interno di sezioni di tessuto con un elevata sensibilità ed accuratezza.

Risultati: E’ stato possibile rilevare la distribuzione del farmaco denominato Rosovastatina all’interno di sezione di tessuti di organi di topo.

Pubblicazioni: Cristoni S. Rapid Commun Mass Spectrom. 2006; 20(22):3483-7.

B) ANALISI PROTEOMICHE

1. Ricerca di allergeni in campioni di limone

Quesito: Analisi proteomica. Determinazione della sequenza proteica degli allergeni del limone.

Metodica: SANIST applicata alla caratterizzazione di proteine. La tecnologia SANIST può essere impostata in modo da rilevare le proteine ed i peptidi in modo selettivo eliminando le interferenze dovute alla presenza di metaboliti. Le tecniche di proteomica convenzionali non sono in grado di effettuare ciò in fase di acquisizione dei dati introducendo, in questo modo, complessità a livello elaborativo.

Risultati: E’ stato possibile rilevare ed identificare sequenze allergeniche specifiche degli estratti di limone. Le considerazioni biologiche e biochimiche sono state pubblicate da un gruppo di ricerca dell’Università della Calabria.

Pubblicazioni: Cristoni S. et al. Rapid Commun Mass Spectrom. 2003;17(17):1973-81; Cristoni S. et al.  Mass Spectrom Rev. 2007 Sep-Oct;26(5):645-56; Cristoni S. et al. J Mass Spectrom. 2009 Oct;44(10):1482-8. Mazzuca S. et al. J Agric Food Chem. 2010 Jun 23;58(12):7239-44.

2. Ricerca di proteine espressive della qualità del frumento

Quesito: Analisi proteomica. Identificazione di marcatori proteici specifici per la determinazione della qualità di differenti varietà di frumento.

Metodica: SANIST applicata alla caratterizzazione di proteine. La tecnologia SANIST può essere impostata in modo da rilevare le proteine ed i peptidi in modo selettivo eliminando le interferenze dovute alla presenza di metaboliti. Le tecniche di proteomica convenzionali non sono in grado di effettuare ciò in fase di acquisizione dei dati introducendo, in questo modo, complessità a livello elaborativo.

Risultati: Sono state identificate più di 200 proteine estratte da campioni di frumento.

3. Analisi selettiva di peptidi in miscele complesse

Quesito: Analisi proteomica. Sviluppo di una metodica selettiva utile per l’analisi di peptidi in matrici complesse.

Metodica: SANIST applicata all’analisi di estratti biologici. La metodica consente di rilevare, selettivamente i presenti in matrici biologiche.

Risultati: E’ stata ottenuta una metodica che sfrutta le proprietà della tecnologia SANIST di fornire un pannello specifico di segnali analitici associati alla presenza dei peptidi.

Pubblicazioni: Cristoni S. Rapid Commun Mass Spectrom. 2003;17(17):1973-81.

C) SVILUPPO DI METODICHE TARGET SPECIFICHE

1. Sviluppo di una metodica per l’analisi di immunosoppressori

Quesito: Analisi target. Messa a punto di una metodica utile per l’analisi del tacrolimus estratto da sangue.

Metodica: SANIST applicata all’analisi di molecole target in campioni di sangue. Detta metodica consente di ridurre le instabilità del segnale analitico associato all’effetto matrice a cui sono soggette le tecniche tradizionali.

Risultati: E’ stata messa a punto una metodica ad elevata stabilità (effetto matrice contenuto), utile per il monitoraggio dell’immunosopressore, denominato Tacrolimus, estratto dalla matrice sangue.

Pubblicazioni: Cristoni S. et al. Rapid Commun Mass Spectrom. 2006; 20(16):2376-82.

2. Sviluppo di una metodica per l’analisi dell’ocratossina in vino

Quesito: Analisi target. Messa a punto di una metodica per l’analisi dell’Ocratossina in campioni di vino.

Metodica: SANIST applicata all’analisi target di un analita presente all’interno del vino. Detta metodica consente di ridurre le instabilità del segnale analitico associato all’effetto matrice a cui sono soggette le tecniche tradizionali.

Risultati: Sono in corso ricerche inerenti a detto argomento. E’ stata messa a punto una metodica ad elevata stabilità (effetto matrice contenuto), utile per il monitoraggio dell’ocratossina in campioni di vino.

Pubblicazioni: Flanini R. et al. Rapid Commun Mass Spectrom. 2007;21(22):3737-42.



Postato in Uncategorized

SANIST

ISB ha sviluppato una innovativa piattaforma utile ai fini di eseguire analisi untarget. Quest’ultima è stata utilizzata dal gruppo della Dr.ssa Albini, afferente al polo Multimedica, per la ricerca di nuovi marcatori del tumore prostatico e per la loro applicazione nel settore clinico diagnostico (Albini A. el al. Rapid Commun Mass Spectrom. 2015 Oct 15;29(19):1703-10.). Le potenzialità di tale piattaforma sono state subito percepite dalla comunità scientifica. Infatti, la rivista internazionale Rapid Communication in Mass Spectrometry ha premiato la tecnologia e l’applicazione del gruppo multimedica, riportandola sulla copertina del giornale uscito il 15 Ottobre.

Questa nuova piattaforma è formata dalle seguenti componenti:

a) Kit SACI Disc utile per la preparazione del campione e prodotto da ISB.

b) Tecnologia LC-MS ad alta risoluzione ed accuratezza di massa.

c) Piattaforma elaborativa SANIST disc. Quest’ultima è costituita da una piattaforma bioinformatica  fornita da ISB in grado di elaborare acquisiti mediante l’ausilio della metodica personalizzata fornita nel pannello e di produrre l’elaborazione dati richiesta dal cliente.

Di fatto ISB fornisce un kit standardizzato di preparazione del campione, dimensionato sulle necessità del cliente. Il profilo molecolare di quest’ultimo viene acquisito utilizzando la tecnologia LC-MS ed MS/MS operante con un analizzatore ad alta risoluzione ed accuratezza di massa (es: ORBITRAP e QTOF). I dati così ottenuti sono elaborati automaticamente da una piattaforma bioinformatica miniaturizzata in grado di fornire un output senza l’intervento operativo del cliente sui settaggi dell’apparato.

La piattaforma SANIST è applicabile ad oggi nei seguenti campi:

a) Settore clinico: Ricerca di marcatori di patologie e loro applicazione diretta in campo diagnostico.

b) Settore alimentare: Tracciabilità degli alimenti. Studi comparativi volti a determinare la qualità dei prodotti sulla base della loro composizione molecolare complessa. Ricerca di contraffazioni alimentari.

c) Settore nutraceutico: Valorizzazione del potere nutrizionale di un integratore sulla base della sua composizione molecolare. Ricerca di contraffazioni (es: aggiunta di farmaci).

d) Settore Farmaceutico: Drug Discovery e ricerca biomolecole attive.

- aggiornato il 26/01/2016 -


Postato in Uncategorized

Il gruppo sanguigno svela la tua personalità

In Giappone il gruppo sanguigno è considerato da sempre il più attendibile indicatore della personalità e delle attitudini psicofisiche degli individui, e il ketsu-eki-gata, la “dottrina dei gruppi sanguigni“, riscuote molto più credito di ogni altra veneranda sapienza esoterica.

La domanda sarebbe… Scopri  il tuo gruppo sanguigno e scoprirai come sei???

Per saperne di più, visitate il seguente sito:

http://www.dionidream.com/che-sangue-hai-il-gruppo-sangugno-svela-la-tua-personalita-e-tuoi-talenti/


Postato in Uncategorized

SAI COME PRESERVARE IL TUO SISTEMA IMMUNITARIO

L’habitat, gli alimenti, i farmaci assunti e lo stile di vita, possono incidere negativamente sul nostro sistema immunitario. Avere un’idea delle modalità con cui ciò accade può fare una notevole differenza nella prevenzione di molte patologie.

Se volete saperne di più visitate il seguente sito:

http://www.dionidream.com/11-cose-che-distruggono-il-tuo-sistema-immunitario/


Postato in Uncategorized

AMCO – La nuova frontiera per la ricerca di biomarcatori

Introduzione

In questi anni abbiamo assistito ad una crescita esponenziale delle tecnologie di spettrometria di massa applicate alla ricerca di biomarcatori che possano essere utili per la diagnosi di patologie. Se da un lato la spettrometria di massa è stata molto utilizzata grazie alle sue notevoli potenzialità, in termini di sensibilità e seletività, dall’altro la mole di dati prodotta è tale da richiedere l’utilizzo di metodiche bioinformatiche notevolmente avanzate. Spesso, quindi ci si trova a dover elaborare i dati con piattaforme simili a quelle utilizzate nel settore genomico (e.g: Microarray). Manca tuttavia un servizio integrato che consenta di unire efficacemente la parte di acquisizione e gestione ed elaborazione dei dati.

Servizio di Biomarker Discovery AMCO

L’innovativa piattaforma AMCO è consente ad ISB di eseguire un servizio unico grazie alla possibilità di unire piattaforme tecnologiche avanzate, basate su tecniche di spettrometria di massa con un sistema elaborativo on-line basato su tecnologia cloud.

Technologie di spettrometria di massa ad alta risoluzione ed accuratezza (QTOF, ORBITRAP).

La ricerca di biomarcatori molecolari, metabolici o proteici, richiede l’ausilio di tecnologie avanzate di spettrometria di massa. Queste ultime devono possedere sia una risoluzione che un accuratezza elevata nella misurazione dei rapporti massa/carica (m/z) dei molecole potenziali biomarcatori. Più elevata è la qualità della misura maggiore sarà la possibilità di rilevare i potenziali biomarcatori di interesse. Per raggiungere detto ambizioso obbiettivo ISB si avvale di una rete di laboratori che possiedono le seguenti tecnologie:

1)  LC-ORBITRAP-MS

2)  FTICR-MS

3)  LC-QTOF-MS

4)  MALDI-TOF-MS

5)  GC-MS

Piattaforma elaborativa cloud

Una volta prodotti i dati di spettrometria di massa essi sono condivisi  con gli utenti mediante l’ausilio di una piattaforma cloud. Quest’ultimo possiede un interfaccia Desktop, accessibile mediante il protocollo di rete Remote Data Protocol (RDP) da diversi dispositivi fissi e mobili (Figura 1).

Figura 1: Schema della rete cloud utile al fine dell’elaborazione, condivisione e centralizzazione dei dati

L’utente accede al sistema cloud e si trova su di una piattaforma informatica ad elevata potenza di calcolo. Su quest’ultima vengono messi a disposizione i software necessari per eseguire in modo accurato tutte le operazioni relative alla visualizzazione ed analisi statistica dei dati. Detto sistema oltre a presentare il vantaggio di essere accessibile da qualsiasi terminale permette di fornire un servizio di assistenza ottimale. E’ infatti possibile chiedere l’assistenza di un operatore di ISB che, in remoto, può fornire risposte accurate ad eventuali problematiche. ISB fornisce anche un servizio aggiuntivo di training qualora il cliente sia interessato ad accrescere le sue competenze nell’utilizzo dei pacchetti software inclusi nella piattaforma.

Contatti

Per maggiori informazioni e chiarimenti si prega di contattare:

ISB srl

Tel: 02.80887134


Postato in Uncategorized

RSSSottoscrivi i nostri feed.
Analizziamo le vostre richieste: contattaci